Applicare Effetti alle Foto Online

Sono davvero tanti gli utenti che amano decorare le proprie foto applicando gli effetti più svariati.

Esistono diverse applicazioni online che permettono di modificare le immagini velocemente, una delle mie preferite è Tuxpi.

Un sito gratis e senza richiesta di registrazione, all’interno del quale sono stati integrati tutta una raccolta di strumenti per aggiungere effetti speciali alle immagini, al fine di creare, nel giro di qualche clic e senza richiedere alcuna conoscenza specifica, degli affascinanti lavori grafici direttamente online.

Il sito, per non far mancare proprio nulla, mette a disposizione dell’utente decine e decine di generatori differenti al fine di creare le tipologie di immagini più disparate. Quindi, potremo creare un poster in stile Wanted o trasformare la nostra foto in un francobollo, o ancora sarà possibile trasformare le nostre immagini in un capolavoro della pop-art, in una foto scattata dalla Polaroid, applicarvi tante stelle luccicanti ed ovviamente molto altro ancora.

Ovviamente, per una maggiore comodità, Tuxpi permette di passare da uno strumento all’altro senza dover caricare nuovamente, di volta in volta, l’immagine scelta,permettendo inoltre di aggiungere, in modo semplice e veloce, indipendentemente dall’effetto scelto, del testo all’immagine. Un sito da salvare tra i preferiti.

Come Condividere Documenti su Twitter

Twitter è uno dei social network più usati. Sta salendo anche in Italia molto la moda di Twitter, dopo Facebook è forse quello più famoso. Il popolo della rete italiana ormai viaggia tra FaceBook e Twitter.

Proprio a favore di Twitter sono nati, in America, parecchi servizi chi aggiungono, esternamente, delle funzioni che si spera vengano implementate al più presto direttamente nel sito di Twitter. Non ve li possiamo segnalare tutti, ma non è detto, perché sono veramente tanti, oggi vi segnaliamo quello che ci sembra più interessante fra quelli che abbiamo scoperto in questi giorni, TwitDoc.

TwitDoc è un sito che vi permette di condividere i documenti direttamente su Twitter. Il tempo massimo per quest’operazione è di 20 secondi. E’ si, la magia della rete e dell’intelligenza di chi ha pensato questo sito è veramente alta, adesso vi spiego anche il perché. L’interfaccia grafica del sito è veramente semplice, come potete vedere dalla foto ad inizio articolo. L’home page è composta da pochissime cose e quindi la cosa è ancora più semplice.

Perché ci voglio 20 secondi? Nell’homepage del sito, dovete inserire i vostri dati di Twitter, inserire un piccolo messaggio di testo da far apparire e selezionare il file da caricare. Confermate il tutto e avviate l’upload del file, in pochissimi secondi tutto verrà caricato in rete e apparirà sul vostro spazio di Twitter e tutti i vostri iscritti potranno vedere quel file e scaricarlo sul proprio computer se voglio.

Il servizio non richiede registrazione ed è del tutto gratuito. Insomma, un nuovo sito che per chi ama Twitter, sicuramente dovrà aggiungere ai propri preferiti. Voi ne conoscete altri che volete segnalarci? I commenti sono a vostra disposizione.

Come Comporre Musica Online

Il web costituisce uno strumento mediante cui non solo è possibile attingere, in modo semplice ed immediato, ad un enorme quantità di informazioni di varia natura ma, per di più, offre anche la possibilità di operare attivamente negli ambiti più disparati considerando il numero sempre crescente di appositi strumenti ideati al fine di far fronte a qualsivoglia tipologia di scopo.

Risulta essere il caso dei servizi appositamente dedicati al mondo della musica che, nel giro di qualche click ed in modo estremamente semplice, almeno in linea generale, consentono di eseguire un considerevole numero d’operazioni come ad esempio editare suonerie e pezzi di brani musicali, mixare canzoni così come se fossimo dj e chi più ne ha più ne metta.

A tale proposito, oggi, diamo però uno sguardo ad una recente ed innovativa applicazione online che, senza alcun dubbio, tutti gli amanti della musica e, ancor più nello specifico, del canto, sapranno ben apprezzare.

Si tratta di Ujam un interessante servizio gratuito che, senza girarci troppo attorno, va a configurarsi come una vera e propria sala d’incisione online, mettendo a disposizione dei suoi utilizzatori un set di strumenti completo, preciso ma dall’utilizzo piuttosto semplice ed alla portata di chiunque.

Utilizzando quest’innovativo servizio sarà dunque possibile registrare un brano con il microfono del proprio PC così come più preferiamo, per cui potremo cantare, fischiare, suonare uno strumento e molto altro ancora, dopodiché Ujam entrerà in azione trasformando il tutto in una vera e propria opera d’arte adattando il suono ad un’apposita base musicale composta da chitarra, pianoforte, batteria ed altri vari strumenti musicali.

Il servizio agirà rilevando automaticamente le note della registrazione eseguita ed andando dunque a generare apposite melodie dai ritmi incredibili mediante l’impiego di un apposita tecnologia in grado di sincronizzare il tempo e conferire al brano creato un effetto decisamente naturale.

Come Creare Calendario con Excel

Elaborare un foglio elettronico può essere molto impegnativo. Per fortuna, Excel mette a disposizione alcuni strumenti che semplificano questo compito. Ti presento un caso in cui vengono applicate le funzioni di riempimento intelligente. In pochi istanti capirai come creare un calendario di un anno intero.
Con Excel Prendi in esame un calendario e inizia a inserire alcuni giorni del mese. Come puoi immaginare, ti occorrerebbero parecchie ore per completare l’opera se non avessi l’opportunità di sfruttare le funzioni di riempimento intelligente previste da Excel. Per inserire il nome dei mesi evidenzia la cella contenente gennaio e le 11 situate alla sua destra; quindi seleziona Riempimento dal menu Modifica e clicca su Serie nel sotto menu. Scegli Riempimento automatico e clicca su OK.

Nelle celle selezionate vedrai comparire automaticamente i rimanenti mesi. Adesso vogliamo aggiungere le settimane: evidenzia la cella contenente domenica insieme alle altre 35 celle successive; quindi seleziona Riempimento dal menu Modifica e clicca su Serie nel sotto menu. Scegli Riempimento automatico e clicca su OK. Nella fase seguente inserisci i giorni del mese di gennaio.

Evidenzia le 31 celle destinate a contenere queste date e apri la finestra Serie. Excel esamina le date già digitate e suggerisce una copia lineare con un valore di incremento di una unità fra le celle. Clicca su OK per confermare. Scorri l’elenco delle date del mese di gennaio e ti accorgerai che il 31 cade di mercoledì. Torna all’inizio del foglio e cerca il primo giovedì del mese di febbraio. Digita 1 e procedi di nuovo come al punto precedente, evidenziando quella cella insieme alle 27 successive.
4 Ripeti la fase appena descritta per gli altri mesi dell’anno, cambiando il numero di celle evidenziate in funzione del numero di giorni di ogni mese. Risulta essere venuto il momento di dare al tuo calendario la configurazione appropriata. Valuta quindi la sua impaginazione e assegna alle varie voci colori, corpi e caratteri diversi.

In rete sono anche disponibili modelli da scaricare con funzionalità avanzate. Per esempio è possibile scaricare questo modello di scadenzario Excel disponibile su questo sito e personalizzarlo in modo da potere gestire anche le scadenze.

Disattivare l’Audio Durante una Chiamata

I programmi di messaggistica istantanei più diffusi dispongono attualmente di funzionalità audio. Infatti parecchi di noi sicuramente utilizzano il computer per fare chiamate a costi inferiori della linea fissa. Molte volte però ci capita che mentre stiamo parlando altri suoni provenienti dal Pc infastidiscono la comunicazione. Ecco una guida per eliminare questo fastidioso problema.

Torniamo sul desktop del nostro PC e clicchiamo con il tasto destro del nostro mouse sull’icona rappresentante un altoparlante in basso a destra accanto all’orologio di Windows. Si aprirà una piccola finestra in cui dobbiamo selezionare la voce Suoni. Ora nella nuova finestra clicchiamo sulla scheda “Comunicazioni”. Da questa scheda possiamo decidere come si deve comportare il Pc in caso di ricezionedi una chiamata.

Possiamo scegliere se ridurre i suoni dell’80%, del 50% oppure se disattivarli proprio. Oppure scegliere di non intervenire disattivando questa funzionalità. In caso in cui non funzionasse questa modalità automatica (magari il software che usiamo per le chiamate non è riconosciuto da Windows) possiamo passare alla disattivazione manuale del volume.

Per farlo clicchiamo con il tasto destro sempre sull’icona aforma di altoparlante situata vicino l’orologio e scegliamo la voce Apri MixerVolume. Si aprirà una finestra dalla quale è possibile impostare manualmente i livelli delle varie periferiche disattivando quelle inutili e fastidiose per le chiamate. Ricordiamoci alla fine di ogni chiamata di riattivare i livelli.