Come Individuare e Risolvere Problemi Dovuti ai Cavi

https://dentaris-sa.com/2024/05/13/sxb5s7smj5 Il periodo durante il quale un cavo d’antenna satellitare di buona qualità funziona senza problemi è pari a circa 15 anni. In questo periodo non si evidenzia un’attenuazione misurabile del segnale. Dopo 15 anni, l’attenuazione del segnale si fa sempre maggiore in proporzione al tempo trascorso, ed è più sensibile alle alte frequenze. Se il ricevitore satellitare è di buona qualità, può compensare il problema per un periodo più lungo. Il degrado del cavo dipende non solo dalla sua qualità, ma anche dalle condizioni meteorologiche cui è sottoposto. Per evidenziare problemi dei cavi, oltre all’età si valutano anche le condizioni oggettive come la presenza di corrosione sulle connessioni dei terminali, di porosità o fessurazioni sul rivestimento e sugli spinotti. L’ossidazione della calza metallica presente subito sotto il rivestimento esterno le fa perdere l’effetto schermante, e il segnale viene disturbato da induzione elettromagnetica. Alcuni canali vengono disturbati per primi in quanto usano frequenze più elevate, mentre quelli su frequenze più basse sono influenzati successivamente. In ogni caso, è il momento d’intervenire quando i canali colpiti sono molti, oppure ovviamente se sono colpiti canali che interessano. Anche se le connessioni sembrano a posto, non si può mai escludere che il problema derivi dai cavi se hanno più di 15 anni, e proprio la comparsa di disturbi prima su alcuni canali, poi su altri può far pensare a un problema del cavo. L’altra possibile causa di problemi su alcuni canali è un guasto all’illuminatore o allo splitter, dunque prima di affrontare una macchinosa sostituzione dei cavi può essere consigliabile provare a sostituire questi componenti, operazione certamente più rapida.

go here