Come Sbloccare Persone su Facebook

Certo che si può, anche perché bloccare una persona su Facebook per sbaglio o a seguito di una lite sembra un’offesa per chi è stato bloccato. Sembra che la persona bloccata si senta esclusa dalla nostra vita, dove invece ha (secondo lei) un ruolo fondamentale. Il blocco diventa offensivo quanto più la persona bloccata è superba (o quanto più ci tiene solo alle apparenze, fate voi). Per salvare la faccia o per risolvere l’imperdonabile errore, ecco cosa dovete fare.

Anzitutto, una volta sbloccata la persona, non potrete bloccarla di nuovo prima di 48 ore. Un’utile precisazione per dire che, se avete sbloccato una persona particolarmente chiacchierona, l’idea è non inserire i fatti vostri su Facebook per quelle 48 ore.

Ora, per sbloccare la persona desiderata, dovete andare nella pagina delle impostazioni della Privacy del vostro profilo. La procedura precedente era più semplice, bastava andare sul profilo di quella persona e cliccare su Sblocca. Dato che Facebook si rinnova continuamente, dopo aver cliccato sulla Privacy del profilo, dovete andare alla voce in basso Elementi bloccati. In questo modo potrete vedere tutte le persone così importanti nella vostra vita, tanto importanti da bloccarle e non trovarvele tra i piedi.

In questa lista, dovrete trovare il nome della persona da sbloccare e spuntarlo. Salvate le modifiche cliccando sull’apposito bottone. In questo modo, potrete visitare di nuovo il profilo di quella persona e richiedere la sua amicizia. Nella sua infinita bontà e grazia, l’utente prima bloccato vi ridonerà la sua amicizia e potrete continuare ad interagire su Facebook (anche se solo su Facebook). La procedura è stata creata per venire incontro alle esigenze degli utenti meno esperti, che prima potevano bloccare le persone semplicemente per aver cliccato il bottone sbagliato e non perché lo volessero.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *