Come Fare il Backup di una Chiavetta USB

Se sei stanco dei continui copia e incolla necessari per trasferire i dati contenuti nella tua penna USB su hard disk o altri dispositivi, allora corri a scaricare USB Image Tool, un programma gratuito grazie al quale è possibile effettuare backup completi delle penne USB e ripristinare il contenuto di queste ultime con un semplice click. Ecco come funziona.

Accertati che nel tuo sistema sia installato il.Net Framework 2.0 recandoti nella sezione Installazione applicazioni del Pannello di controllo di Windows. Se non c’è, collegati su questa pagina del sito Internet ufficiale di Microsoft e clicca sul pulsante Download per scaricare il programma sul tuo PC. A scaricamento ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato e clicca sempre su Avanti per installare il .Net Framework 2.0 sul tuo PC.

Collegati sul sito Internet ufficiale di USB Image Tool e fai click sul pulsante Download.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (usbit15.zip) ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. Inserisci quindi la penna USB di cui intendi effettuare un backup completo nel computer e, facendo doppio click su di esso, avvia il programma USB Image Tool.exe.

Nella finestra che si apre, fai click sulla voce relativa al dispositivo USB da copiare e clicca sul pulsante Backup. Seleziona quindi la cartella in cui vuoi salvare il file immagine contenente tutti dati presenti nella penna e fai click sul pulsante Salva per avviare l’operazione (la cui durata dipende dall’ammontare di informazioni da copiare).

Per ripristinare il backup di una penna USB, e quindi ripristinare in essa tutti i dati presenti al momento del salvataggio del file immagine, non devi far altro che avviare il programma USB Image Tool.exe, selezionare il drive USB da ripristinare e fare click sul pulsante Restore.

Come Creare Calendario con Excel

Elaborare un foglio elettronico può essere molto impegnativo. Per fortuna, Excel mette a disposizione alcuni strumenti che semplificano questo compito. Ti presento un caso in cui vengono applicate le funzioni di riempimento intelligente. In pochi istanti capirai come creare un calendario di un anno intero.
Con Excel Prendi in esame un calendario e inizia a inserire alcuni giorni del mese. Come puoi immaginare, ti occorrerebbero parecchie ore per completare l’opera se non avessi l’opportunità di sfruttare le funzioni di riempimento intelligente previste da Excel. Per inserire il nome dei mesi evidenzia la cella contenente gennaio e le 11 situate alla sua destra; quindi seleziona Riempimento dal menu Modifica e clicca su Serie nel sotto menu. Scegli Riempimento automatico e clicca su OK.

Nelle celle selezionate vedrai comparire automaticamente i rimanenti mesi. Adesso vogliamo aggiungere le settimane: evidenzia la cella contenente domenica insieme alle altre 35 celle successive; quindi seleziona Riempimento dal menu Modifica e clicca su Serie nel sotto menu. Scegli Riempimento automatico e clicca su OK. Nella fase seguente inserisci i giorni del mese di gennaio.

Evidenzia le 31 celle destinate a contenere queste date e apri la finestra Serie. Excel esamina le date già digitate e suggerisce una copia lineare con un valore di incremento di una unità fra le celle. Clicca su OK per confermare. Scorri l’elenco delle date del mese di gennaio e ti accorgerai che il 31 cade di mercoledì. Torna all’inizio del foglio e cerca il primo giovedì del mese di febbraio. Digita 1 e procedi di nuovo come al punto precedente, evidenziando quella cella insieme alle 27 successive.
4 Ripeti la fase appena descritta per gli altri mesi dell’anno, cambiando il numero di celle evidenziate in funzione del numero di giorni di ogni mese. Risulta essere venuto il momento di dare al tuo calendario la configurazione appropriata. Valuta quindi la sua impaginazione e assegna alle varie voci colori, corpi e caratteri diversi.

In rete sono anche disponibili modelli da scaricare con funzionalità avanzate. Per esempio è possibile scaricare questo modello di scadenzario Excel disponibile su questo sito e personalizzarlo in modo da potere gestire anche le scadenze.

Come Livellare il Volume delle Tracce Audio

Se avete delle tracce audio e non sapete come livellare il loro volume e ogni volta che fate un cd vi ritrovate a sentire differenze di volume tra le tracce, allora ecco un software completamente gratuito che permette di livellare il volume di tutte le tracce musicali.

Il primo passo da fare è aprire il browser e accedere a questo sito. Clicchiamo sulla voce “Download” che si trova in alto della pagina. Nella nuova pagina che si apre cliccate sulla voce “mp3gain-win-1_2_5.exe” e iniziate il download del software.

Scarichiamo il file completamente e rechiamoci nella cartella di destinazione dello stesso. Il software è freeware ed è completamente privo di qualsiasi virus o spyware. Facciamo doppio click con il tasto sinistro del mouse sul file “mp3gain-win-1_2_5.exe”. Nella prima finestra clicchiamo sultasto “Next”, scegliamo la lingua italiana mettendo il relativo segno di spuntae clicchiamo nuovamente su “Next”.

Per iniziare l’installazione cliccate sul tasto “Install” ed a installazione completata cliccate sul tasto “Finish”. Il programma si aprirà da solo… Clicchiamo sul tasto “Aggiungi File” ed aggiungiamo due o più tracce audio. Una volta selezionate clicchiamo sul tasto Normalizza per livellare il volume delle tracce

Programmi per Cercare File su Computer Velocemente

La ricerca predefinita di Windows a volte risulta molto lenta e pesante. Occupa della memoria Ram, rallentando il computer durante le fasi di esecuzione. Ovviamente, anche per quest’operazione c’è un tool più funzionale, creato da programmatori che non hanno nulla in comune con la Microsoft. Per cercare file più rapidamente sul computer, noi vi proponiamo Ultrasearch, programma veloce e legger.

Per scaricare l’applicazione dovrete visitare la pagina “Download” dei produttori di tale software. Al momento in cui scrivo, Ultrasearch risulta essere compatibile con tutti i migliori sistemi operativi Windows in circolazione. Di default, Ultraseach ricerca i file soltanto nella partizione principale del computer, quindi se vorrete estendere la ricerca dovrete abilitare le opzioni aggiuntive.

UltraSearch

Una volta trovati i file che cercavate, potrete visualizzarli tramite il doppio click, proprio come nella ricerca predefinita di Windows. Per una ricerca più rapida ed affidabile, vi consigliamo di impostare i parametri della ricerca avanzata, evitando quindi di far apparire risultati poco coerenti con la parola chiave da noi scelta.

Naturalmente, Ultrasearch pesa pochi Kb, perciò è utilizzabile anche sui computer (o sui notebook) che soffrono di poca memoria e di poca Ram (non avrete questi problemi se leggete la guida per scegliere un buon notebook) . Dopo un paio di ricerche, posso affermare con piacere che il software funziona (un po’) meglio della ricerca messa a disposizione da Windows.

Come Fare Backup dei Caratteri

Creare delle copie di sicurezza di quello che si conserva sul PC è importantissimo. Immagina, per esempio, di accendere il computer e scoprire di aver perso tutti i preziosi font.

Corri ai ripari utilizzando Font Install and Backup, un programma gratuito che consente di effettuare un backup dei font e di installare facilmente nuovi caratteri di scrittura su Windows. Ecco come funziona.

fontinstall

Collegati sul sito Internet ufficiale di Eskiso Font Install and Backup e fai click sulla voce Font Install and Backup. Nella pagina che si apre, clicca pulsante giallo Download Now, che si trova in fondo alla pagina, per scaricare il programma sul tuo computer.

A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato e estraine il contenuto in una cartella qualsiasi. Avvia quindi il programma Font Install and Backup.exe e fai click sull’icona collocata sopra la dicitura Backup Fonts. Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Select Folder, seleziona la cartella in cui desideri salvare le copie di sicurezza dei tuoi font e fai click prima su OK e poi su Backup per avviare la procedura di salvataggio (la sua durata dipende dal numero dei font installati nel sistema).

Puoi anche installare tanti nuovi font in contemporanea tramite Font Install and Backup, cliccando sull’icona che si trova sopra la dicitura Install Fonts. Nella finestra che si apre, clicca quindi sul pulsante Select Folder With Font, seleziona la cartella contenente i caratteri di scrittura che vuoi installare nel sistema e fai click prima su OK e poi su Install per avviare la procedura di installazione dei caratteri.