Come Scattare Foto su Facebook

tuoi amici ti hanno ripetuto milioni di volte di creare un account su Facebook per poter chattare in maniera del tutto gratuita e semplice. Dopo settimane e settimane, hai finalmente deciso di iscriverti nel social network più popolare al mondo. Ora che hai realizzato un profilo personale, hai intenzione di personalizzarlo al meglio usando una bella immagine del profilo e caricando le tue foto migliori. Ma come si fa?

Esistono diverse modalità per caricare una nuova foto su Facebook. Se sei al PC e vuoi scattare foto su Facebook, non devi far altro che avviare la tua webcam e cliccare sul pulsante della macchina fotografica. Un vero e proprio gioco da ragazzi, insomma! Se invece ti trovi nel social network con il tuo smartphone, puoi usare la medesima funzionalità con la fotocamera interna. Dammi qualche minuto che ti spiego tutto passo dopo passo.

Nell’ultimo aggiornamento reso disponibile da Mark Zuckerberg nel sito, non è più possibile scattare una foto con la webcam per pubblicarla nel proprio profilo. L’unica soluzione rimasta è scattare la foto con la webcam per inserirla come immagine del profilo. Per attuare questa procedura posiziona il mouse sull’immagine, scegli la voce Modifica immagine del profilo e clicca su Scatta foto dal menù che appare.

Nella finestra successiva clicca su Consenti per consentire al sito di accedere alla tua webcam e poi su Chiudi per terminare le operazioni con successo. Premi su Take per scattare l’immagine ed attendi qualche secondo per far sì che venga avviata la webcam. Infine, fai clic su Imposta come immagine del profilo per impostare la foto che hai appena scattato come la tua immagine del profilo. Facile, non è vero?

Hai intenzione di scattare la tua foto direttamente con la fotocamera interna del tuo smartphone o tablet? Non preoccuparti, la procedura da compiere è più semplice di quello che pensi. L’unico requisito è che, per poter far questo, devi avere l’applicazione ufficiale di Facebook sul tuo dispositivo. Se utilizzi un browser per collegarti nel social network, non potrai scattare la foto con la fotocamera interna!

Per eseguire il download dell’applicazione in questione, collegati nel market App Store e fai clic sul pulsante Visualizza in iTunes che trovi situato nella barra laterale di sinistra. Non appena si apre il software di casa Apple, collega il tuo iPhone al computer con il cavo fornito in dotazione, premi sul pulsante Gratis e poi su Installa per trasferire l’app nel tuo device.

Hai un dispositivo con sistema Android? In questo caso, devi aprire il sito web ufficiale di Google Play Store e premere sul pulsante Installa che trovi collocato in alto alla schermata. Il programma ha una valutazione media di 4 stelle su oltre quindici milioni di votazioni da parte degli utenti. E’ in lingua italiana e la puoi avere totalmente gratis sia su smartphone che su tablet!

Una volta che hai installato l’applicazione di Facebook, accedi al tuo account inserendo il tuo indirizzo email e la password ed entra nella sezione Foto. Clicca sull’icona della fotocamera che trovi situata in basso e scatta la foto. Per pubblicare l’immagine nel tuo profilo, fai clic sull’icona della matita. Sei finalmente pronto a scattare le foto in un attimo.

Come Avvolgere le Cuffie

Hai qualche minuto di tempo libero e lo vuoi impiegare ascoltando le tue canzoni preferite sul tuo player portatile di fiducia. Prendi mano il tuo lettore MP3 e fai partire qualche canzone, ma c’è un piccolo problema: le cuffie sono avvolte male e perdi un’enormità di tempo per riuscire a sistemarle ed a metterle alle orecchie. Certo, oggi sono disponibili cuffie wireless di tutti i tipi che non danno questo problema, ma non temere, ho una soluzione che fa proprio al caso tuo. Dammi un attimo del tuo tempo che ti illustro cosa fare per rimediare!

Forse ancora non lo sai, ma è possibile scoprire come avvolgere le cuffie per evitare questo tipo di problemi in futuro. Inoltre, lasciando un groviglio sparso in casa o nelle tasche, rischi perfino di rovinarle e di avere altri problemi inerenti alla qualità del suono. Quindi, rimboccati le maniche perché devi assolutamente imparare il metodo giusto per avvolgerle!

Il metodo che sto per presentarti può sembrare a dir poco complicato, soprattutto le prime volte in cui non hai alcuna esperienza in questo. Probabilmente sei abituato ad avvolgerle come viene, e proprio per tale motivo ti ritrovi un groviglio da risolvere in un paio di minuti. Ma, grazie alle indicazioni che leggerai nella guida seguente, potrai capire meglio come fare.

La prima cosa da fare è prendere le cuffie e aprire il palmo della mano sinistra per disporre gli auricolari a testa in giù. A questo punto, fai girare il cavo delle cuffie dietro la tua mano per circa cinque volte, a seconda della lunghezza del filo. Fatto questo, ti ritroverai una sorta di rotolo sulla mano a dir poco ordinato, ma non è tutto! Chiudi la mano sinistra per compattare il cavo e avvolgi in senso orizzontale la porzione di cavo rimanente attorno a quella già avvolta con la mano destra.

Adesso avrai creato una sorta di cinta nel cavo che hai avvolto in precedenza. Passa il jack delle cuffie dall’altra parte del groviglio e tira le due estremità del cavo (sia gli auricolari sia il jack). Una volta che hai realizzato la procedura, potrai srotolare le cuffie passando nuovamente il jack dal lato opposto del filo e tirando le due estremità delle cuffie.

Come Scaricare Video da Instagram

Se hai letto le mie guide su Instagram negli ultimi tempi, sono sicuro che saprai molto bene che questo social network ha deciso di integrare la funzione che ti permette di creare un video di pochi secondi e di caricarlo sul tuo account per farlo vedere a tutti i tuoi followers. Questa novità ha preso piede in maniera rapidissima, infatti sono già centinaia di migliaia i video presenti sul sito.

Per tale motivo, può risultare utile sapere come scaricare video da Instagram direttamente sul tuo computer. La procedura non è molto differente da quella che permette di scaricare i video da Youtube, Google Video, DailyMotion e quant’altro, pertanto andiamo a scoprirla insieme. Per il momento, l’unico modo che hai per salvare i video in questione è quello di usare InstaSave!

L’applicazione è disponibile solamente per i dispositivi iOS, quindi se non hai un iPhone, un iPad o un iPod Touch dovrai attendere che appaia qualche altro programma che ti dia modo di fare ciò. Essa era partita come un’app che permetteva di salvare le foto di Instagram tramite la ricerca con gli hashtag ed i feed dei tuoi amici, ma ora ha aggiunto questa nuova funzionalità.

Ti ricordo che la maggior parte dei video che vengono inseriti su Instagram sono protetti dal diritto di autore, pertanto dovrai chiedere il permesso all’utente che ha caricato il filmato di poter scaricare il file sul tuo computer. Detto questo, il link per scaricare InstaSave lo troverai a fine articolo. E’ completamente gratuito e pesa solamente 5,7 MB.

Come Creare Avatar da Foto

Quante volte volevate creare un avatar totalmente personalizzato e animato per poterlo inserire in determinati siti, chat, forum e social network? Oggi grazie a questa guida conoscerete il metodo e la soluzione per realizzare avatar animati direttamente con le nostre

Avatar Photo è un servizio on-line che permette di creare delle immagini di avatar animate direttamente con una foto.
Per utilizzare questo fantastico servizio la prima cosa da fare è collegarvi al relativo sito, copiando e incollando nella barra di navigazione del vostro browser web il seguente link.

Una volta che sarete collegati alla HomePage del sito di Avatar Photo, selezionate e scegliete la foto animazione di vostro gradimento, scelta la foto fate click due volte su di essa e successivamente cliccate sul pulsante “browse” per scegliere e caricare una foto direttamente dal vostro computer.
La foto deve essere possibilmente un vostro primo piano frontale.

Caricata la foto sul sito, è possibile aggiungere degli effetti con delle simpatiche animazioni per rendere la nostra foto veramente particolare.
Una volta che avrete completato la vostra foto avatar animata, possiamo aggiungere un piccolo testo facendo click sul pulsante “add Text”.
Successivamente scegliete il formato dell’immagine e dopodichè se sarete soddisfatti del lavoro, salvate l’avatar animato sul vostro PC facendo click sul pulsante save to disk.

Come Creare Armonia in Ufficio

Molte ore della giornata di un lavoratore medio vengono trascorse in ufficio che, spesso, si trasforma in un contenitore dove scaricare le tensioni familiari o personali, ma anche come un piccolo rifugio in cui trovare un po’ di serenità. E’ quindi fondamentale cercare di creare delle situazioni tipo per migliorare la quotidianità in ufficio ed il rapporto con colleghi e superiori, spesso motivo di insoddisfazione, come spiegato su Giovaniperlalegalità.it.

Ci sono alcune regole fondamentali, universalmente accettate, per creare la giusta armonia nelle interazioni sociali sviluppate tra colleghi di lavoro sia di pari grado che di grado diverso: ad esempio durante le famigerate riunioni d’ufficio, non metterti mai in opposizione ostinata dichiarando ed osteggiando il proprio disappunto, ma è preferibile invece che tu esprima il tuo punto di vista in maniera chiara ed inequivocabile, stimolando semmai l’ascolto di chi ti sta vicino, in modo da far riflettere sulla questione.

Se sei in una riunione e questa si protrae oltre l’orario di lavoro, fai presente che hai degli impegni da onorare, dando così vita ad una negoziazione che può produrre una soluzione efficace: non ti lamentare mai in modo generico, ma poni un problema concreto da affrontare e risolvere la meglio. Magari così puoi scoprire che la riunione si può semplicemente rimandare oppure che la tua presenza lì non è poi così indispensabile.

Se ti trovi in una situazione che presuppone un diniego da fare a qualche collega o addirittura al tuo capo, fai capire alla persona interessata che la tua presa di posizione a riguardo non è né una sfida né un voler squalificare il suo ruolo, ma è frutto della riflessione di una persona (te stesso/a) che ha ragionato sulla questione ed ha compreso che si può percorrere una strada diversa, da quella imposta. In questo caso, anche se il collega non cambierà idea, almeno avrà capito le tue obiezioni, senza pregiudicare l’intesa.