Recensione Proiettore Philips Picopix PPX36

l proiettore Picopix di Philips offre un vantaggioso rapporto qualità/prezzo all’utente. Difficilmente si riesce a trovare sul mercato un dispositivo in questa fascia di prezzo che vanti la stessa tecnologia.

Dotato di lettore MP4, Picopix supporta tutti i formati audio e video più comuni, rivelandosi di fatto indipendente da altri dispositivi perché in grado di estrarre contenuti dalla memoria interna molto ampia pari a 2 GB oppure da chiavetta USB o schede di memoria.

Le immagini e i video risultano vividi e chiari anche in condizioni non perfette grazie alla tecnologia a LED adottata che garantisce sempre alta qualità.

Rispetto a molti altri proiettori, il Picopix ha anche un vantaggio ulteriore e, cioè, la presenza del browser integrato che permette di navigare online senza bisogno di collegare il computer o lo smartphone, poiché la connessione avviene in Wi-Fi.

Il beneficio per l’utente è quello di poter riprodurre su grande schermo i contenuti del web senza il fastidioso ingombro rappresentato dai cavi.

Con lo standard DLNA è possibile collegare al Picopix tutti i dispositivi presenti in casa in modalità wireless e proiettare le immagini e i video preferiti.

Se non è presente una rete Wi-Fi, il Philips funge esso stesso da Hotspot col vantaggio di poter comunque vedere tutti i contenuti presenti sulla rete domestica.

Spesso può capitare di dover trasportare il proiettore dalla propria abitazione alla seconda casa, a quella di amici o sul luogo di lavoro. In questo caso le dimensioni diventano un fattore importante da valutare perché il dispositivo dovrebbe essere comodo e facile da spostare ogni volta.
Il vantaggio che offre il Philips Picopix è la massima praticità, difficile da battere. Leggero, maneggevole, tascabile, è poco più ingombrate di un cellulare e sta sul palmo di una mano, per cui si può parlare di mini proiettore, come spiegato in questa pagina su Videoproiettore.net.
Il beneficio sta dunque nel poterlo portare dietro ogni volta senza problemi: è come avere un grande schermo sempre in tasca che proietta i tuoi contenuti fino a un massimo di 120” o 305 cm.

Principale vantaggio
Grazie alle sue dimensioni estremamente compatte, il Philips Picopix sta sul palmo di una mano. Leggero e maneggevole, è ideale per coloro che hanno l’esigenza di trasportarlo spesso da un posto all’altro.

Principale svantaggio
Qualcuno potrebbe trovare il collegamento con lo smartphone piuttosto complicato.

Verdetto
Pratico da portare dietro e da usare, il proiettore Philips è tecnologicamente avanzato grazie alla tecnologia a LED di alta qualità e al lettore MP4 integrato che permette di supportare i formati più comuni.
La connessione tramite Wi-Fi elimina la fastidiosa presenza dei cavi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *